8 settembre 2008

C'è un punto

C’è un punto oltre il quale
non riusciamo ad arrivare.
C’è un punto oltre il quale
vorremmo guardare.
C’è un punto oltre il quale
il tempo è ieri
e restiamo aggrappati.

C’è un punto oltre il quale
un amico ci manca.
C’è un punto oltre il quale
un amore si perde.
C’è un punto oltre il quale
un viso ci rincorre
e restiamo delusi.

C’è un punto oltre il quale
abbiamo paura.
C’è un punto oltre il quale
il vento si placa.
C’è un punto oltre il quale
una voce nel nulla
e restiamo impotenti.

C’è un punto,
un confine,
un orizzonte,
uno sfocato lapillo
che ci canzona le notti
di questo arido settembre.

1 commento:

  1. Sei sempre intenso..delicatamente intenso..grazie..rosa

    RispondiElimina

Grazie del vostro commento.