volare sulla città di monopoli e oltre: riflessioni, politica, poesie.

11.10.09

Se un giorno ti ricorderai di me

Se un giorno ti ricorderai di me
Vorrei essere la mano
Che ti ha accompagnato alla luce
Se un giorno ti ricorderai di me
Vorrei essere il sorriso
Che ti ha ridato la speranza
Se un giorno ti ricorderai di me
Vorrei essere l’orologio
Che ti ha cambiato il tempo

Se un giorno ti ricorderai di me
Vorrei essere il fuoco
Che ti ha scaldato il cuore
Se un giorno ti ricorderai di me
Vorrei che fossi l’acqua
Che è piovuta nel deserto
Se un giorno ti ricorderai di me
Vorrei che fossi la carezza
Che ha raccolto il tuo pianto
Se un giorno ti ricorderai di me
Sarò lontano mille giorni
Sarò stanco mille anni
Sarò nebbia all’orizzonte
Ma mi ricorderò di te.

0 Comments:

Posta un commento

Grazie del vostro commento.

Links to this post:

Crea un link

<< Home

 
Contatore web