volare sulla città di monopoli e oltre: riflessioni, politica, poesie.

19.9.18

Quanto ti ho amato mare

Quanto ti ho amato
mare.
La bianca spuma
spazzava ombre
frangenti l'anima
la finissima rena
spargeva dolcezza
su bocche di sole
gli abissi turchini
celavano angosce
su lame di coltello.


Quanto ti amo
mare.
Pieno nella tua assenza
grave nel mio dolore.

0 Comments:

Posta un commento

Grazie del vostro commento.

<< Home

 
Contatore web