volare sulla città di monopoli e oltre: riflessioni, politica, poesie.

23.4.10

Ho fatto l'amore con un sogno


E'accaduto all'improvviso
come un tuono
in una notte di silenzi

come un sorriso
in un bosco di lacrime

correvo

e il sangue pulsa
urla nelle vene
implorando libertà

correvo correvo
e il corpo rimane corpo
e l'anima si separa
e mi guardo dall'alto
e si fa luce il tuo viso
orizzonte, cielo,
universo.

Ho fatto l'amore con un sogno
ho fatto visita al paradiso
ho ballato la danza dei soli
sono entrato nella stanza del tempo.

Ho fatto l'amore con un sogno
e ho fatto di un sogno la vita.

Vorrei restare rinchiuso
per sempre abbracciato al mio sogno

vorrei guardare il mio corpo
inutile involucro finito
restare per sempre nel sogno
albergo infinito di noi.

0 Comments:

Posta un commento

Grazie del vostro commento.

Links to this post:

Crea un link

<< Home

 
Contatore web